Chi è lo psicologo?

Facciamo un pò di chiarezza

Quanti di voi avranno pronunciato nella propria vita le frasi: “Mi tocca fare un po’ lo psicologo a casa mia …”; “Sono anche io un po’ psicologo, perché mi capita di ascoltare continuamente i problemi altrui”.

Quanti di voi però saprebbero dare una risposta precisa alla domanda: “Chi è lo psicologo e di cosa si occupa?”, senza incappare in qualche piccolo dubbio a riguardo …

Con questo articolo proveremo a fare a grandi linee un po’ di chiarezza sulla professione dello psicologo clinico e sulle sue aree di intervento.

Lo psicologo iscritto all’albo della sua categoria, esercita una professione sanitaria, fa parte cioè di quei professionisti della sanità pubblica o privata come medici, infermieri, tecnici di laboratorio e cosi via.

Dunque, lo psicologo si occupa della prevenzione, diagnosi, cura e riabilitazione oltre che delle attività di ricerca e didattica nell’ambito della psicologia. Lo psicologo compie interventi di prevenzione del disagio psichico, promozione della salute psicologica, e di cura dei disturbi mentali e dei problemi relazionali.

Lo psicologo promuove il benessere psicofisico delle persone, della coppia e della famiglia e degli organismi sociali, occupandosi non solo di psicopatologia ma anche di moltissime situazioni relazionali in cui gli esseri umani si trovano a vivere ed esprimere una condizione di sofferenza e di disagio.

Mi piace pensare allo psicologo con la metafora di colui che sostiene e tiene per mano le persone nel loro momento di crisi e le accompagna verso un cambiamento in positivo, sollecitandole a riscoprire ed attivare nuove risorse interne ed esterne per riorganizzarsi ed adattarsi alla vita.

In molti hanno ancora dei dubbi su come la terapia della parola possa cambiare la nostra vita. Eppure basterebbe riflettere su quanto ogni relazione, da quella con i genitori, a quella con un amico, un professore, un compagno ci possano e ci abbiano cambiato nel bene e nel male, rendendoci quel che siamo oggi, per capire quanto possa essere efficace e riparativa la relazione con un professionista della salute mentale.

Ad ogni modo, per i più scettici esiste una gran mole di ricerche scientifiche che attestano l’efficacia e gli effetti degli interventi psicologici in svariati campi della salute psicofisica. La scienza ci informa persino su come la psicoterapia può cambiare il funzionamento dei nostri circuiti neuronali.

Alla base di ogni intervento psicologico ci sono due parole chiave “Cambiamento ed Evoluzione”.

Evolversi, significa non restare fermi ed appropriarsi delle proprie capacità decisionali, diventando attori della propria vita. Evolversi significa riuscire ad affrontare i propri dolori e le proprie sofferenze, sfruttando il momento di crisi per crescere ed uscire dal tunnel dell’impotenza.

Credo che chiedere aiuto sia il primo e più importante atto di coraggio che una persona possa fare.  

Se ti sembra interessante condividi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *